27 Novembre 2012

LUI Vs. pubblicità sessiste

seninapoli

Caldeggiamo la visione di questo breve video pubblicato online, che mostra un collage di immagini di pubblicità sessiste. LUI contrasta la creazione e la diffusione di questo tipo di pubblicità in quanto ritiene che siano veicolo di violenza, se non fisica, quantomeno culturale. La rappresentazione stereotipata di una identità di genere non rappresenta mai la realtà, bensì la visione di tale identità da parte dell’immaginario distorto di qualcuno. Molto spesso l’immagine distorta delle identità di genere è usata a fini commerciali, per attirare l’attenzione del possibile cliente maschio eterosessuale. Noi maschi di LUI ci rifiutiamo di pensare che per scegliere un buono o cattivo prodotto sia necessario usare stereotipi della “donna-oggetto sottomessa”.  Piuttosto, non ci compriamo più niente!

Potrebbero interessarti

7966604-grande-buco-scuro-nel-white-paper
13 Novembre 2021

NOVEMBRE ANTIVIOLENZA 2021

NOVEMBRE ANTIVIOLENZA 2021 LA PRESA IN CARICO DI DONNE VITTIME DI VIOLENZA La violenza maschile contro le donne è un fenomeno strutturale, con radici culturali e sociali, legato al persistere della disparità di potere tra uomini e donne che va affrontato in maniera sistemica. I Centri Antiviolenza (CAV) e...

ranza
25 Gennaio 2024

Parliamone Insieme

L’Associazione LUI APS è stata invitata a partecipare in qualità di relatori al progetto “Parliamone Insieme”, presso la Casa Circondariale di San Gimignano, dove si terranno un ciclo di seminari di Educazione alla Cittadinanza. Attraverso tale iniziativa la Direzione della Casa di Reclusione di San Gimignano intende realizzare, a...