Passo a due: insieme per il cambiamento

Punte-usurate-2.jpg

L’Associazione LUI è stata coinvolta in un progetto, “Passo a due insieme per il cambiamento”, in cui il soggetto capofila è la “Federazione Ginestra”, costituitasi nel 2015 con lo scopo di condividere e valorizzare le esperienze ed i saperi elaborati dai Centri Antiviolenza, dai Centri di Ascolto e dalle Case Rifugio, promuovendo buone pratiche ed azioni di contrasto e prevenzione rispetto al fenomeno della violenza contro le donne ed i minori. Partner del progetto sono: Pubbliche Assistenze Riunite di EmpoliCentro Aiuto Donna Lilith Ippogrifo, CIF di Carrara, Sabine di Montignoso, LUI di Livorno e PUR di Carrara.
L’obiettivo del progetto è quello di intervenire sul tema della prevenzione e del contrasto al fenomeno della violenza di genere, con un approccio innovativo e globale, ovvero attraverso una collaborazione tra Centri antiviolenza e Centri per autori di violenza.

Le azioni saranno:

  • Sensibilizzazione e formazione
    I soggetti partner promuoveranno percorsi formativi ed iniziative volte ad educare ad una cultura delle pari opportunità di genere, superare gli stereotipi di genere ed incoraggiare modelli di relazione positiva uomo-donna, favorire l’uguaglianza di genere e l’empowerment (maggiore forza, autostima e consapevolezza) di tutte le donne e le ragazze.
  • Sostegno all’autonomia lavorativa di donne vittime di violenza
    Uno degli aspetti di maggiore problematicità nel percorso di fuoriuscita dalla violenza riguarda la difficoltà nel reinserirsi sul mercato del lavoro in quanto spesso le donne vittime di violenza non hanno potuto sperimentarsi nel ruolo di lavoratrice né acquisire le competenze necessarie per accedere al mondo del lavoro. Inoltre un ulteriore elemento ostativo è rappresentato dal fatto che, quando le donne decidono di interrompere una relazione violenta, si trovano da sole nella gestione dei figli, spesso senza neppure il supporto delle famiglie di origine.
  • Percorsi rivolti agli uomini (o di sensibilizzazione maschile)
    Le Associazioni LUI realizzerà un intervento di stampo culturale rivolto alla comunità, in particolar modo maschile per avviare una riflessione critica sul maschile e sulle mascolinità tossiche attraverso gruppi di autocoscienza maschile e interventi rivolti alla paternità consapevole, supportandoli nell’acquisizione di modalità genitoriali adeguate.  il PUR realizzeranno percorsi di autocoscienza maschile, con l’obiettivo di promuovere una revisione critica dei propri comportamenti violenti, di facilitare un’assunzione di responsabilità. Uno degli aspetti i maggiore criticità nel lavoro con gli uomini maltrattanti è infatti rappresentato dalla necessità di un lavoro di responsabilizzazione e consapevolizzazione sul proprio ruolo genitoriale.

Il progetto verrà realizzato dal 27/07/2023 al 31/12/2024.

Potrebbero interessarti

FLYERjacopo
11 Marzo 2022

La Colazione dei Papà

Come già anticipato alcuni giorni fa con l’articolo: Il Villaggio che Vorrei… è con piacere che promuoviamo l’evento da remoto di sabato 19/03/2022: “La Colazione dei Papà”. L’evento sarà condotto dall’Associazione LUI dalle 09.00 alle 11.00, in particolar modo dal co-fondatore dell’Associazione, il Dott. Jacopo Piampiani L’evento è il...

La Principessa che credeva nelle favole
2 Marzo 2020

La Principessa che credeva nelle favole

Durante una psicoterapia, una paziente mi ha parlato di questo libro: “La Principessa che credeva nelle favole – come liberarsi del proprio principe azzurro” di Marcia Grad Power edito da Pickwick. Il modo in cui me ne parlava ha destato il mio interesse, ho pensato che potesse fare al...

Strisce-pedonali
27 Novembre 2020

Sulle strisce. Nascita di un pregiudizio

Nota dell’Autore. Questo articolo è stato scritto ai primi di gennaio 2020. Dunque prima di qualsiasi informazione certa sulla pandemia da Covid-19 E di ogni tipo di provvedimento, preventivo o ingiuntivo da parte dello Stato italiano in merito. È un venerdì subito prima di Natale, precisamente il 20; l’aria...