21 Dicembre 2017

Love Actually – L’amore davvero

love-actually

Da questo anno, il Gruppo di Condivisione L.U.I. – Livorno Uomini Insieme, si è prefissato, tra i tanti obiettivi, quello di provare a vedere ogni 4 incontri un film e di guardarlo impegnandosi nel guardarlo con occhi di Genere…

Proviamoci…

Lunedì sera abbiamo visto Love Actually – L’amore davvero, film del 2003 Richard Curtis, con un cast interstellare del calibro di Hugh Grant, Colin Firth, Emma Thompson, Liam Neeson, Alan Rickman e Keira Knightley.

La tesi del film è che se ci soffermiamo un attimo ci potremmo rendere conto di come l’amore sia davvero da tutte le parti…

Amore verso un fratello disabile, amore verso un figliastro, amore verso una cameriera, amore verso qualcuno di sposato, amore verso qualcuno che ci tradisce, amore tra bambini, amore tra comparse televisive, amore tra una vecchia rock star e il suo manager… In poche parole: l’amore davvero, in varie forme e colori.

E allora cosa mi dice questo film attraverso gli occhi di genere…

A mio avviso presenta uno sbilanciato prevalentemente sulle storie d’amore maschili, di come emergano diversi aspetti di un maschile fragile e indifeso di fronte all’amore…

A cosa penso scrivendo questo?

Penso a una Rock-Star, alla fine della propria carriera che nonostante i mille errori compiuti riconosce come il manager sia l’unico che lo abbia compreso e accettato per quello che è. Un “amore tra eterosessuali”

Penso a un Primo Ministro, uomo di potere che nonostante tutto, presenti delle fragilità nel riuscire ad avvicinare una semplice cameriera, “amore tra classi sociali differenti”.

Penso a un tradito scrittore che nonostante le mille difficoltà del proprio lavoro quale lo scrivere, riesce nonostante mille peripezie linguistiche a esprimere il proprio sentimento verso un’altra persona, “amore transculturale”...

Penso a un vedovo uomo che nonostante il profondo dolore riesce a trovare un motivo per vivere dedicandosi anima e corpo a una paternità consapevole, “amore filiativo”.

Penso a un uomo che per affetto verso il proprio amico migliore rinuncia alla donna che ama… “Amore platonico”.

Tante aspetti di un unico maschile.

Penso pertanto che Amo tutti quegli uomini che ci provano…

Tanti auguri di buone feste.

Jacopo

Potrebbero interessarti

GabbiaDorata
23 Aprile 2019

La gabbia dorata / Donne Svezia Violenza (aprile 2019)

Quando ho visto nella vetrina di una libreria del centro il nuovo libro di Camilla Läckberg dal titolo “La gabbia dorata” non ho potuto resistere, l’ho comprato e l’ho terminato in un lampo in queste vacanze pasquali. Non si tratta di un romanzo giallo della serie in dieci volumi...

Associazione LUI
29 Aprile 2019

Sradicare la Violenza – Coltivare il Rispetto

Tra Aprile e Maggio 2019 si terrà presso Università degli studi di Parma Borgo Carissimi 10, aula A il Corso di formazione transculturale sulle relazioni di genere per operatori e operatrici culturali e sociali dal titolo: “Sradicare la Violenza – Coltivare il Rispetto”. Il corso si propone di formare...

Associazione LUI
14 Aprile 2019

Salire in cattedra

L’esperienza dell’insegnamento a Scuola, che vivo per la prima volta in quest’anno scolastico, è intensa e particolare per me, come uomo. Non sono stato padre e, anche se conduco gruppi di vario genere ormai da una ventina d’anni, devo dire che sono fortemente colpito da questa occasione che la...