Liberi di essere

Uomini Liberi

L’Associazione LUI durante l’anno 2022 ha presentato il Progetto” Liberi di Essere” a diversi Istituti penitenziari maschili tra cui la Casa Circondariale di Livorno, di Massa Marittima e di Grosseto. Il progetto è stato quindi approvato da tutte queste Case Circondariali, in particolare modo a Livorno, verrà realizzato sia presso le Sughere che presso l’isola carcere della Gorgona.

Il progetto durerà tutto l’anno e sarà rivolto agli autori di reato contro le donne e in ambito domestico per il contrasto alla violenza di genere, per una nuova consapevolezza maschile.

L’Associazione LUI attraverso gli incontri di gruppo, e singoli, denominati “Liberi di Essere”, si pone come obiettivo quello di promuovere una “gestazione sociale condivisa” fra uomini sulle proprie emozioni legate all’essere maschi nella società d’oggi.

Potrebbero interessarti

normale-1200×764
16 Novembre 2022

Violenza alle donne: non è normale che sia normale

Venerdì 18 novembre 2022 alle 17.30 presso la Sala Manzini, nella Biblioteca San Giorgio, l’Associazione LUI è invitata a prendere parola per la Presentazione del libro: “Affetti collaterali: quindici donne si raccontano a un uomo” di Gian Carlo Iannella (Iannella, 2020) Introduce Silvia Parentela, Presidente FIDAPA BPW Italy – Sezione Pistoia Dialoga...

VOCI DI DONNE – ASSOCIAZIONE LUI
30 Dicembre 2019

VOCI DI DONNE: quali percorsi possibili nella violenza di genere?

Domenica 19 gennaio 2020, presso il Teatro Comunale di Cavriglia (AR), l’Associazione LUI è invitata a prendere parola nell’evento dal titolo: “VOCI DI DONNE: quali percorsi possibili nella violenza di genere?” Programma: Moderatore: Sonia Tognazzi, Assessore del Comune di Cavriglia ore 16.00 Saluti di apertura: Leonardo Degli Innocenti, Sindaco...

Associazione LUI
14 Aprile 2019

Salire in cattedra

L’esperienza dell’insegnamento a Scuola, che vivo per la prima volta in quest’anno scolastico, è intensa e particolare per me, come uomo. Non sono stato padre e, anche se conduco gruppi di vario genere ormai da una ventina d’anni, devo dire che sono fortemente colpito da questa occasione che la...