8 Marzo 2015

8 Marzo 2015

8 marzo

Oggi è la Giornata Internazionale della Donna, da tutt* meglio conosciuta come la Festa della Donna che ricorre l’8 marzo di ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, politiche, economiche delle donne, sia per ricordare tutte le discriminazioni e le violenze cui sono ancora oggetto le donne in molte parti del mondo.

La prima volta  negli Stati Uniti nel 1909, mentre in Europa nel 1911 e da noi in Italia nel 1922.

Il motivo per il quale è scelta la data dell’8 marzo è da rintracciarsi nel 1908, quando un gruppo di operaie di un industria tessile a New York scioperò come forma di protesta per le condizioni terribili in cui si trovavano a lavorare. Lo scioperò durò diversi giorni ma fu proprio l’8 Marzo che la proprietà dell’azienda bloccò le uscite dalla fabbrica, impedendo alle operaie di uscire. In seguito, un incendio uccise 129 operaie, tra cui anche delle italiane, che cercavano di migliorare la propria qualità del lavoro.

L’8 marzo assunse così un’importanza mondiale, diventando il simbolo delle vessazioni che le donne hanno subito nel corso dei secoli e il punti di inizio per il riscatto della propria dignità.

E’ solo dal 1977 che la Festa della Donna è stata riconosciuta ufficialmente dalle Nazioni Unite, anche se la sua storia risale a metà dell’800, quando nelle fabbriche lavoravano donne sottopagate e sfruttate.

Il mio augurio è rivolto a tutti quegli uomini che oggi con grande probabilità andranno a comprare un mazzetto di mimose per la loro “bella”. Il gesto è molto nobile ma cerchiamo di non farlo solo una volta all’anno perché lo si deve fare ma dimostriamo i nostri sentimenti e il nostro rispetto verso chi amiamo quotidianamente.

JP

 

 

 

 

Potrebbero interessarti

Un babbo in corsia
21 Dicembre 2020

Un babbo in corsia

Metti che un giorno ti dicono che diventerai padre. Metti anche che il ginecologo di tua moglie individui due embrioni e ti dica d’improvviso: “questo è King Kong 1 e questo è King Kong 2”. Sbam! Gioia e smarrimento, tremarella e voglia di saltare. Tutto questo avveniva in un...

9788811604501_92_270_0_75
22 Luglio 2023

The Wife – Vivere nell’ombra

Film del 2017, adattamento del romanzo The Wife edito da Garzanti di Meg Wolitzer con un cast di attori importanti tra cui per esempio Glenn Close, Jonathan Pryce e Christian Slater. Il film, non ha caso, ha ricevuto molti riconoscimenti e premi. Il film ha richiamato il mio interesse...

Piccolo Uomo Maschio o Femmina – Lo Stampatello
12 Gennaio 2021

Piccolo Uomo – Maschio o Femmina?

Nota dell’Autore. Questo articolo è stato scritto ai primi di giugno 2020. Dunque in una fase molto antecedente alla odierna situazione mondiale in materia di Covid-19 E di ogni tipo di provvedimento, preventivo o ingiuntivo da parte dello Stato italiano in merito. In questi giorni di Coronavirus, mi è...