25 ottobre 2013

Essere fratello e sorella di… L’importanza e la profondità di questo legame

IMG_SETT_PEDAGOGICO_2013-001

Lunedì 28 ottobre 2013 dalle 17.00 presso il Centro Donna del Comune di Livorno, Largo Strozzi n. 3, 57123 Livorno, l’Associazione Ippogrifo, responsabile del Centro, promuove una serie di eventi dal nome: “Quando la vita si rivela diversa dall’immaginario: riformulare le aspettative per il futuro, ripensarsi come famiglia”.

“Evento parto”, “Genitorialità a tutto campo”, “Tutti i bambini tranne uno”, “La storia di Plinio”, “Il ciclo vitale della famiglia”, sono i titoli dei seminari realizzati dall’Associazione Ippogrifo presso il Centro Donna del Comune di Livorno per affermare le famiglie come “sistemi viventi” che all’interno della dimensione tempo attraversano una serie di eventi. Talvolta questi possono essere critici, e quando riguardano i figli, come ad esempio una disabilità, assumono i tratti della drammaticità, provocano vissuti emotivi deludenti; alimentano fragilità sostenute da atteggiamenti colpevolizzanti verso se stessi e/o altri membri della famiglia.

E quando anche la comunità non riconosce bisogni fondamentali (salute, scuola, lavoro, ecc.) aumenta la fatica di vivere… Così le relazioni familiari si modificano e possono assumere tratti di rifiuto e aggressività. Il Progetto “Vieni, porte aperte al Centro Donna” sollecita ad affrontare tali processi, a favorire la riflessione, la consapevolezza, a definire i diritti e quindi ripensare una società capace di mantenere la cittadinanza reale a tutte le persone. Il ciclo di incontri previsti nell’ambito del programma cittadino “Settembre Pedagogico 2013” si inserisce in questo contesto e offrendo occasioni di approfondimento e riflessione vuole concorrere positivamente al recupero delle risorse che comunque si trovano nelle famiglie.

Lunedì 28 ottobre 2013, si terrà il secondo incontro dal titolo: “Essere fratello e sorella di… L’importanza e la profondità di questo legame”, in cui le psicologhe Moira Picchi e Alessandra Testi riportano la complessità e la diversità delle casistiche.

L’avvocato Gabriele Lessi, dell’Associazione LUI – Livorno Uomini Insieme, illustra il tema della responsabilità familiare.

Testimonianze e spazio aperto per domande.

Disoccupazione, devirilizzazione, rete sociale, “banca del tempo”. L’esperienza di un disoccupato cinquantenne 21 febbraio 2018

Disoccupazione, devi ...

Questa riflessione nasce spontaneamente dallo stato d’animo che sto...

Comunicato Stampa 8 febbraio 2018

Comunicato Stampa

L’Associazione LUI di Livorno (www.associazionelui.it) ha vinto un importante...

Lo sguardo maschile sulla violenza di genere 22 gennaio 2018

Lo sguardo maschile ...

Il 3 febbraio 2018, l’Associazione Olympia de Gouges realizzerà...