26 novembre 2012

Billy Elliot

b elliot

Un film toccante, tra logica del “dover essere” e quella del “voler essere”. Il talento nella danza di un adolescente inglese, durante l’epoca “tatcheriana”, sconvolge i cliché del genere maschile. La crisi socio-economica inglese di metà anni ’80 è parte del conflitto di genere che ha questo giovane uomo nella propria famiglia. Il protagonista combatte la propria guerra personale con il padre ed il fratello maggiore per far accettare la propria passione sportiva e di vita, mentre tutto intorno si combatte la lotta sociale per mantenere il posto di lavoro. Una donna riuscirà a far raggiungere il “sogno” al protagonista. Una lezione di come si possa influire negativamente nella vita dei giovani, attraverso il metodo delle “aspettative non ripagate”.

JP

Clicca qui per la recensione completa

Bianco e Nero 27 dicembre 2015

Bianco e Nero

Bianco e nero è un film del 2008 diretto...

Per diventare uomini – Robert Bly 25 ottobre 2015

Per diventare uomini ...

Ho appena terminato di leggere un libro di cui...

Inside Out 29 settembre 2015

Inside Out

La scorsa settimana, la mia compagna e io abbiamo...